La differenza di età certifica un amore ? Pregiudizi obsoleti.

Stefano Accorsi rilascia un’intervista a tutto tondo al Corriere, il rilievo, fra le tante affermazioni fatte, è dato ancora una volta, alla differenza di età tra l’attore e la sua compagna. E cosi, funziona per altre coppie famose, dall’Eliseo alla Casa Bianca ma anche, nelle immacolate ville della verde Brianza e negli anonimi condomini delle […]

Vota:

Read More La differenza di età certifica un amore ? Pregiudizi obsoleti.

Quei ricordi riposti nel cuore

Vivo il presente poiché credo sia benefico trarre emozioni profonde da ciò che accade ora, indipendentemente dai trascorsi o da ciò che verrà. Amo giocare in prima linea affrontando la partita meno, restare sugli spalti a tifare. Nonostante ciò vi sono momenti, dettagli legati ad un microcosmo del passato che ogni tanto riemergono con vigore, […]

Vota:

Read More Quei ricordi riposti nel cuore

Nuove generazioni, vecchi tabù…in Italia.

Ricordo, quando avevo vent’anni, davo la colpa ai cinquant’enni. Oggi che i cinquant’enni di allora sono ottuagenari, i miei coetanei e vicini d’età sembra vogliano perpetuare quell’insaziabile senso di morbosità verso argomenti considerati fastidiosi, inopportuni, quasi al limite dell’immorale. Mi riferisco al tema dell’educazione sessuale e la sua divulgazione sia nei luoghi preposti per diritto, […]

Vota:

Read More Nuove generazioni, vecchi tabù…in Italia.

La cecità dei benestanti

Immagino per qualche minuto di osservare il mio Paese dal roof garden dello spazio. Una skyline mozzafiato, mi regala qualcosa di speciale, il mondo ce l’invidia. Poi, vengo però attratto da una tenebrosa macchia nera che par quasi avvolgere l’interno della penisola. Strofino gli occhi per mettere a fuoco, notando distintamente devastazione, distruzione, palazzi ancora […]

Vota:

Read More La cecità dei benestanti

Uno stupido orgoglio. Un egoismo mercantilista.

Proveremo un giorno, un profondo e gravoso senso di colpa per l’inettitudine a governare questo Paese e forse anche, citando il politico e scrittore francese recentemente scomparso, Stephane Hessel, per non esserci indignati abbastanza. Un’indignazione collettiva che nell’atto di prendere forma, quando si tratta del popolo italiano, si limita a chiassose discussioni retoriche nelle sedi […]

Vota:

Read More Uno stupido orgoglio. Un egoismo mercantilista.