Generazione di invisibili agli occhi del potere . Non è un Paese per GIOVANI.

Il largo consenso del NO registrato tra i giovani elettori nel referendum appena chiuso, recava con sé una negazione al frutto del governo e di colui che lo ha rappresentato. Ma scrivo per i vincitori trionfanti sul carro, pregandoli di riflettere bene sulla portata di questa analisi. Pensate che negli ultimi 30 anni, ad essere […]

Vota:

Read More Generazione di invisibili agli occhi del potere . Non è un Paese per GIOVANI.

L’egoismo di potere logora l’entusiasmo. Il delicato aspetto della gestione risorse.

Gli spunti da cui traggo il mio pensiero sono due : il recente caso di licenziamento del direttore del personale, della già chiacchierata Gilardoni spa di Mandello, causa maltrattamenti ai dipendenti (l’abbinata con la celebre dott.ssa Cristina era perfetta); e il rapporto dei giovani con i superiori, siano essi colleghi o dirigenti. Il mondo é sempre più […]

Vota:

Read More L’egoismo di potere logora l’entusiasmo. Il delicato aspetto della gestione risorse.

L’Europa si ridesta e scopre una Turchia di regime. Dov’è stata finora ?

Quando nel 2012, in una stanza d’albergo segreta a 10 km dal Cairo, intervistai Wael Ghonim, rigorosamente  accompagnato dai servizi egiziani, lui, ispiratore, della primavera araba, torturato e tenuto prigioniero trentatré giorni dalla polizia segreta, non avrebbe immaginato che la stessa, come molte altre sorte in quel periodo, non solo sarebbero state dissolte o soffocate, ma […]

Vota:

Read More L’Europa si ridesta e scopre una Turchia di regime. Dov’è stata finora ?

Anche la Disney si adegua all’intramontabile bigottismo “Made in Italy”

Nutrivo speranze all’inizio del nuovo secolo, ( io appartengo al precedente) di veder ammorbidito o quanto meno in fase di evoluzione, quel pruriginoso fastidio all’utilizzo della parola “sesso”nel mio bel Paese. Mera illusione. Quanto scrivo l’avevo previsto durante il mio soggiorno a New York e citato durante una corrispondenza radiofonica. Big Apple era tappezzata di poster […]

Vota:

Read More Anche la Disney si adegua all’intramontabile bigottismo “Made in Italy”

Titoli clamorosi. Spesso inutili o inopportuni dal circo mediatico.

La velocità con la quale veniamo riempiti di notizie, informazioni, dettagli, approfondimenti è tale per cui molto sfugge e altrettanto, a volte, pare eclatante tanto da lasciar a bocca aperta. Ora è di moda il Presidente eletto Donald Trump, 45° Presidente degli Stati Uniti d’America. Uno degli uomini più ricchi d’America e anche del Pianeta. […]

Vota:

Read More Titoli clamorosi. Spesso inutili o inopportuni dal circo mediatico.

USA 2016 : anche io ho cercato di fermare il tempo !

New York. Ultima pagina del diario di viaggio nelle Presidenziali americane. Dopo il frastuono, il silenzio, la riflessione. Superato lo sbigottimento per un finale imprevisto, ma non troppo, ho cercato con serietà di comprendere il perché abbia perseguito con motivazione, entusiasmo e attivismo la scelta di supportare Hillary Clinton, e alcune conclusioni hanno modificato in […]

Vota:

Read More USA 2016 : anche io ho cercato di fermare il tempo !

Sulla bonaccia dell’Election Day, soffia gia’ il vento dell’impeachment.

New York. Finalmente ci siamo. L’America e’ pronta ad eleggere il nuovo Presidente. Quella che si prospetta pero’, dagli umori ed informazioni raccolte oggi nei quartieri generali e tra la gente comune, e’ la consapevolezza che qualora la candidata democratica vincesse con esiguo margine, avrebbe un mandato durissimo, minacciato costantemente dal ricatto repubblicano di metterla […]

Vota:

Read More Sulla bonaccia dell’Election Day, soffia gia’ il vento dell’impeachment.

L’imponenza dei grattacieli invita a guardare in alto, evitando lo sguardo ai marciapiedi

New York…  “Step out the front door like a ghost, into the fog where no one notices, the contrast of white on white” … le note di Round Here dei Counting Crows sparate dal mio IPod, accompagnano una mattinata di sole e cielo azzurro. Il contrasto e’ tale che ogni cento metri diviene spontaneo accogliere […]

Vota:

Read More L’imponenza dei grattacieli invita a guardare in alto, evitando lo sguardo ai marciapiedi

“One Man Show” contro tutti per il countdown finale .

New York. In queste ore di permanenza dentro la campagna elettorale che porterà un nuovo Presidente alla Casa Bianca, non son più tanto gli scandali giornalieri a sorprendere gli osservatori ma l’assetto d’attacco delle rispettive compagini : democratici e repubblicani. È’ incredibile leggere le cartelle stampa ufficiali sugli interventi dei due candidati negli Stati, quello […]

Vota:

Read More “One Man Show” contro tutti per il countdown finale .